Attenzione Cookies are used on this site to provide the best user experience. If you continue, we assume that you agree to receive cookies from this site. OK

DAL SEME AL SIGARO TOSCANO®. UN PERCORSO CHE DURA DUE ANNI.

10.07.2021
da Admin Admin

Ebbene sì, servono ben 24 mesi.

Il sigaro TOSCANO® è un prodotto così difficile da produrre, dal seme al prodotto finito ci vogliono più di due anni e sono così tante le variabili che influenzano la sua qualità.

SONO PASSATI QUASI 200 ANNI, MA IL PROCESSO DI REALIZZAZIONE È SEMPRE LO STESSO, NULLA È CAMBIATO NELLA RICETTA ORIGINARIA DEL SIGARO TOSCANO®, SOLO LA SUA CONFEZIONE È DIVERSA.

Tutti gli elementi che contraddistinguono la sua personalità sono arrivati fino a noi invariati nel tempo, mantenendo il fascino e la storia che da sempre lo caratterizza. Una ricetta antica associata a una capacità imprenditoriale moderna, unendo passato e futuro all’insegna dell’artigianalità.

Si continua a usare solo tabacco Kentucky curato a fuoco, viene fatto fermentare e viene affidato alle mani esperte delle sigaraie, infine una stagionatura che può arrivare a più di 12 mesi.

La filiera del sigaro TOSCANO® è interamente svolta in Italia, siamo il primo paese europeo produttore di tabacco per sigari, una eccellenza del settore agricolo. Un comparto interamente autoctono, composto da 250 agricoltori, 1.800 addetti, un centro di ricevimento, assistenza agronomica e miglioramento delle produzioni di tabacco a Foiano della Chiana, due manifatture: Lucca e Cava de’ Tirreni.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Scrivi una recensione