Attenzione Cookies are used on this site to provide the best user experience. If you continue, we assume that you agree to receive cookies from this site. OK

S.T. Dupont

28.02.2022
da Admin Admin

Da quasi 150 anni ST Dupont è sinonimo di lusso, una combinazione di creatività, qualità senza compromessi e competenza unica tramandata di generazione in generazione.

Come fotografo di Napoleone III e spirito pionieristico con un occhio attento all'estetica, nel 1872, a soli 25 anni, Simon Tissot Dupont aprì il suo primo negozio di pelletteria a Parigi.

I suoi bauli da viaggio personalizzati divennero presto l'accessorio definitivo per l'élite europea. I principali negozi della fine del diciannovesimo secolo, come i Grand Magasins du Louvre, lo scelsero come fornitore e personalità come Eugénie de Montijo ordinarono il suo beauty case.

Lucien e André, figli di Simon Tissot Dupont, prendono le redini nel 1919 e decidono, nel 1924, di trasferire il laboratorio parigino nella casa di famiglia a Faverges, in Alta Savoia. Con il nuovo laboratorio situato accanto al lago di Annecy, il lago più puro d'Europa, i prodotti ST Dupont sono realizzati in uno degli ambienti naturali più straordinari della Francia.

Nel 1930, Lucien Tissot Dupont sviluppa una tecnica di concia completamente nuova utilizzando polvere di diamante per conferire alla pelle di ST Dupont una maggiore durata ed elasticità. Ciò significa che la pelle può resistere al calore, all'umidità e alle prove del viaggio. Questa sofisticata tecnica è ancora utilizzata per la gamma Diamond Soft.

Dopo aver reclutato Georges Novossiltzeff nel 1935, ST Dupont è diventata la prima Maison di lusso a padroneggiare la tecnica della lacca asiatica su metallo e da allora ha mantenuto il segreto.

I due fratelli Tissot Dupont hanno anche dimostrato il loro spirito imprenditoriale e la capacità di reinventarsi sviluppando il primo accendino a benzina di lusso durante la Seconda guerra mondiale; il Maharaja di Patiala è stato tra i primi clienti ad adottare questo nuovissimo prodotto. Poco dopo, nel 1952, fu sviluppato il primo accendino a gas di lusso: il “D57”. Questa rivoluzione tecnica ha offerto la possibilità unica di regolare l'intensità della fiamma tramite una levetta sul bruciatore.

Nel 1953, André Tissot Dupont disegna la borsa Riviera con il suo scomparto segreto per Audrey Hepburn.

Su richiesta di Jackie Kennedy Onassis e desiderosa di soddisfare la sua esigente clientela, nel 1973 la Maison ST Dupont disegna la prima penna a sfera di lusso, la “Classique ST Dupont”.

Nel 2017, in occasione del 75° anniversario del primo accendino, ST Dupont ha presentato il Complication Lighter, realizzato in soli 8 esemplari. Un accendino unico al mondo composto da 200 parti. Il meccanismo di apertura è uguale a quella di una cassaforte, in quanto è protetto da un codice segreto con parti funzionanti visibili ed è dotata di una doppia fiamma e una torcia. Questa creazione realizzata degli artigiani Faverges ha richiesto quattro anni tra progettazione e produzione.

Sangue blu, leggende del cinema, icone della moda, ricchi industriali e politici, tutti i più grandi nomi si sono rivolti al quartier generale parigino.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Scrivi una recensione